BUON PAREGGIO PER LA JUNIORES CONTRO IL CIVITAVECCHIA


Si conferma il più che buono momento della Juniores di mister Mattei che, in casa, inchioda sul pareggio l'ottimo Civitavecchia che tra le sue fila annovera diversi calciatori che poi la domenica calcano i campi dell'Eccellenza. 

I padroni di casa si schierano con il loro classico 3-5-2: Bacelli in porta; Corona, Crescenzo e Del Bono a formare il terzetto difensivo; a centrocampo sugli esterni ci sono Cozzolino e Rasseni, mentre in mezzo oltre a capitan Di Dietro anche Benvenuti e Ottello (quest'ultimi due classe 2000); in avanti c'è la coppia Giampaolo-Alessandrini con quest'ultimo che scende dalla prima squadra a sostituire l'influenzato Centi. 
La prima frazione di gioco rispecchia egregiamente l'equilibrio che regna in campo con i rossoblù che anzi, giocano anche leggermente sotto ritmo rispetto a quello che ci hanno abituato in questa prima parte di stagione. Nonostante ciò è proprio il Fiumicino ad avere l'occasione più importante per sbloccare il match con Giampaolo che prima dimostra tutte le sue doti tecniche liberandosi di ben tre avversari e poi però, davanti al portiere spreca a lato la sua ottima azione personale. 

Nel secondo tempo a farlo da padrone resta il grande tatticismo e i diversi falli che interrompono diverse volte le azioni di entrambe le squadre. Alla fine, però, è la Juniores di Mattei a conquistarsi con grande tenacia e forza di volontà un calcio di rigore con Rasseni che viene atterrato dentro l'area. A questo punto il protagonista, però diventa il dischetto che nel frattempo era diventato poco visibile sul campo. Il direttore di gara decide così di misurare nuovamente la distanza dalla linea di porta fino ai fatidici undici metri, indicando la nuova posizione da dove poter battere la massima punizione. Sul dischetto Di Vaio non perde la concentrazione e realizza così l'1-0. A questo punto della partita sono gli undici di casa a recriminare maggiormente perché prima ancora con Giampaolo e poi con Milazzo sprecano due buone occasioni per il raddoppio. A cinque dalla fine arriva la beffa: cross dalla trequarti, difesa del Fiumicino un po' passiva e dopo una prima spizzata l'attaccante del Civitavecchia riesce a ribadire in rete per il definitivo 1-1. 

BUON COMPLEANNO

GABRIELE FRASCA

WE LOVE SIMONE



APPUNTAMENTI IN SEDE PER:
- Fisioterapista
- Rapporto Genitori Società
- Consulenza Psicologica
- Nutrizionista

APPUNTAMENTO